FILOSOFIA

La nostra filosofia

Gusto Parmigiano nasce con l’obiettivo di far vivere alle persone di tutto il mondo un’esperienza unica “tutta attorno al Parmigiano-Reggiano” e quindi riportare il Parmigiano-Reggiano al suo ruolo “naturale”: il prodotto star trainante di tutta l’offerta enogastronomica Emiliana, la cosiddetta food valley.
 
Il primo spazio di ristorazione e vendita – noi di Gusto Parmigiano che l’abbiamo pensato e realizzato lo chiamiamo risto-shopinteramente dedicato al Parmigiano-Reggiano nasce a Milano in Via della Moscova al 24 nel dicembre 2017, ma ha radici consolidate. Le anime del progetto sono due: da un lato un clan di profondi conoscitori dei prodotti del territorio posto nella grande pianura fra le province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova - destra Po - e Bologna - sinistra Reno - e dall’altro tre rinomate aziende produttrici di queste eccellenze: Parmigiano-Reggiano, ovviamente, aceto balsamico e vino.
 
Un ingegnere gestionale auto-definitosi Parmigiano-Reggiano lover, un category manager con Master in Food & Wine e uno chef “dal sangue blu” – supportati dai produttori – progettano un concept in cui cucina (risto) e bottega (shop) si fondono in un unico ambiente, con una finalità ambiziosa tanto quanto attrattiva: far sentire il cliente nel suo “caseificio sotto casa con degustazione”. Lo shop diventa il primo Parmigiano-Reggiano Point del mondo: i punti di forza sono una selezione unica di ben 10 tipologie diverse di Parmigiano-Reggiano – in base alla provenienza (pianura, collina o montagna), alla tipologia di allevamento (vacche frisone, bianche, brune o rosse) e alla stagionatura (“da pasteggio”, “maturo” o “stravecchio”) –, una zona dedicata al quinto quarto del Parmigiano-Reggiano – ossia i derivati freschi della produzione quotidiana come panna, burro, ricotta, etc., ma anche prodotti come Tosone, croste, etc. –, e, ultimo ma fondamentale, un assortimento centrato dove ogni prodotto non viene offerto in base a una sua intrinseca “qualità”, ma solamente poiché perfetto in abbinamento a uno specifico Parmigiano. La parte di ristorazione non è da meno: ogni piatto proposto in menù presenta il Parmigiano-Reggiano nelle sue forme più svariate: ingrediente, prodotto finito o “chicca dello chef” (la crema di Parmigiano-Reggiano al posto della besciamella nelle lasagne o le croste soffiate nella “Zuppa del mezzadro” sono solo alcuni degli esempi importanti).
 
Grazie a relazioni parentali consolidate da generazioni, lo staff Gusto Parmigiano seleziona, da produttori, non il caseificio “amico”, ma la singola forma - perfetta sia all’esterno che all’interno -, non un produttore di salumi, ma il singolo prosciutto - da suini pesanti, assolutamente bilanciato fra magro e grasso e con salatura a mano -, non una cantina, ma la singola etichetta - di una precisa annata e di un determinato metodo di vinificazione -, non un’acetaia, ma il balsamico tradizionale derivante da uve di proprietà e invecchiato in specifiche botti di legni pregiati. Questo è il lavoro quotidiano degli uomini del gusto parmigiano: specialisti del Parmigiano-Reggiano, non generalisti dell’Emilianità.
 
Persone uniche per prodotti unici, imitatissimi, ma ineguagliabili.
 

Scopri le zone abbinate al parmigiano reggiano


 
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto